I coppii in capu à u Cunsigliu Esecutivu è l'Assemblea di Corsica

Creatu in u 1992, u postu di Presidente di l'Esecutivu di Corsica hà scambiatu u ghjocu puliticu in Corsica. Incù u presidente di l'Assemblea di Corsica, formanu un veru duettu in capu di a Corsica. Cinque coppii si sò successi sin'à oghje, trè di dritta, unu di manca è un naziunalistu.

Dapoi u 1992, l’Assemblea di Corsica hè dutata d’un Cunsigliu Esecutivu. Diventa à queddu mentre bicefala grazia à a legge Joxe, in appiegazione di u so statutu particulare novu.

U 2 d’aprile di u 1992, Jean Baggioni, elettu UDF diventa u primu Presidente di u primu Cunsigliu Esecutivu. Una tacca ancu di più pisinghja, cà a l’epica, a dritta hè assai frasturnata. Simbolu di a crisa cunnisciuta in Francia trà u RPR è l’UDF, in Corsica duie parsunalità maiò s’opponenu pà piglià a presidenzia di l’Assemblea di Corsica : Jean-Paul de Rocca Serra (RPR) è José Rossi (UDF). Hè finalamente Jean-Paul de Rocca Serra, attuale presidente di l’assemblea è merre di Portivechju chì s’impone.

Pari è aiutati da una cualizione dritta-manca, i dui omi t’avaranu à gestisce durante u so mandatu, a crisa trà naziunalisti chì dura dapoi u principiu di l’anni novanta.

Manupresa di a dritta

Ma in u 1998, u coppiu Baggioni – de Rocca Serra si pianta : u presidente di l’Assemblea di Corsica si ne more à 86 anni. Elezzione sò urganizate è mantinute ancu dopu à a morte di u prifettu Erignac. U votu hè finalamente annulatu par via d’irregularità.

Attimpate à u 1999, l’elezzione reghjunale vedenu torna a dritta imponesi. Cusì nasce u duettu Jean Baggioni – José Rossi. U primu dirighje è u sicondu, riccu di a so sperienza di ministru, prisede. I dui omi staranu in posta sin’à u 2004. Sin’à avà, Jean Baggioni hè u solu presidente di u Cunsigliu Esecutivu hà avè cunnisciutu dui presidenti di l’assemblea sfarenti. Hè ancu queddu chì ci hà passatu u più tempu : 12 anni di presidenzia.

Elezzione nove in u 2004 è vittoria nova di a dritta, in piazza dapoi u 1992 à capu di l’esecutivu è u 1984 à l’Assemblea. Sta volta, hè Ange Santini, merre di Calvi è omu forte novu di a dritta chì piglia l’esecutivu. Un postu chì t’hà ancu di più putere dopu à l’accordi di Matignon, chì danu à a Corsica, una pussibilità d’adattazione di e legge. Camille de Rocca Serra, merre di Portivechju è capifila di a lista induva eddu si trova à Ange Santini, piglia, eddu, u capu di l’Assemblea di Corsica.

In sei anni di vita pulitica cumuna, i dui presidenti ùn si sò micca sempre intesi malgradu u sustegnu maiò di Nicolas Sarkozy. S’edde diventanu di più prufonde e spacche, l’omi partenu quantunque in campagna in u 2010, è t’anu pà ughjettivu di scambià di posti in casu di vittoria ; l’annunzia hè fatta di modu spittaculare durante un meeting in Corti.

2010-2021 : rompitura è vittoria di i naziunalisti

Eppuru dopu à 18 anni di guvernenza, a bastia di dritta casca è a manca piglia u putere. Duie liste s’adduniscenu, quedda di Paul Giacobbi, dighjà cunsigliere esecutivu in u 1992, è quedda di u cumunistu Dominique Bucchini, merre di Sartè è elettu dapoi u 1984.

Un mandatu solu pà l’unione di manca, chì si compie pà i prublemi ghjudiziari di u radicale di manca, eppò l’elezzione di a cualizione naziunalista di Pè a Corsica. Gilles Simeoni chì simbulizeghja u rinovu di u naziunalismu si stalla in tantu cà Presidente di u Cunsigliu Esecutivu, mentre chì Jean-Guy Talamoni piglia a presidenzia di l'Assemblea. Eletti pà dui anni prima di a creazione di a Cullettività Unica, a listessa cualizione s’impone torna in u 2017 è ùn si scambia micca di presidenti. In u 2021, i naziunalisti battenu campagna ma l’unione schiatta quant’à l’idilliu trà Jean-Guy Talamoni è Gilles Simeoni.

Trà rivalità, battaglie d’ego o divergenze di u modu di vede l’attribuzione di l’altru, e rilazione trà presidente di u Cunsigliu Esecutivu è presidente di l’Assemblea di Corsica ùn sò micca sempre statu bona.

In tutti i casi, trà sissione in core à a maghjurità è apparizione di candidati novi in l’uppusizione, e prossime elezzione pudarianu vede furmassi u coppiu novu.

Poursuivre votre lecture sur ces sujets
collectivité unique politique assemblée de corse elections territoriales élections régionales 2021 élections